• Domeniche di Quaresima A
  • Natale - 1 Gennaio - Epifania
  • Stillate cieli dall'alto
  • Tu sei il Cristo
  • Una Luce nella notte
a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z #

Oratori Sacri

Lista degli Oratori Sacri

2013
  • ABRAMO. COME LE STELLE DEL CIELO MOSÈ MARIA (1984)
    IL CANTICO DELLA MISERICORDIA (1989) GIOVANNI, IL PROFETA (1991) SAN FRANCESCO. IL TESORO E LA SPOSA (1992)
    SAN MASSIMILIANO KOLBE. CHIAMATI A DARE LA VITA (1993) ELIA. LA PAROLA DEL FUOCO (1995) SAN FILIPPO. PARADISO, PARADISO... (1995)
    SANTA CATERINA. LE NOZZE MISTICHE (1996) RUBLEV. SIGNORE DI OGNI BELLEZZA (1997) SAN PIETRO. PESCATORE DI UOMINI (1999)
    BRUNO MARCHESINI. MAESTRO, DOVE ABITI? (2001) PAPA GIOVANNI XXIII. CON LA FIDUCIA NEL CUORE (2002) CONFIDO IN TE (2003)
    TRITTICO ROMANO (2004) I DISCEPOLI DI EMMAUS. MANE NOBISCUM DOMINE (2005) SANTA MARGHERITA DA CORTONA. LA TERZA LUCE (2005)
    SAN GIUSEPPE. OMBRA DEL PADRE (2006) CHARITATIS HOSTIA (2006) APOSTOLO DELLE GENTI (2008)
    BEATO ANGELICO. AL SIGNORE DELLA BELLEZZA (2008) CANTICO DEI CANTICI (2009) PASSIO CAECILIAE (2011)
    SAN LUGI GUANELLA. IN CHARITATE CHRISTI (2011)
Paradiso, Paradiso

Paradiso, Paradiso

2013
  • Quando Filippo Neri creò quella comunità fatta di preghiera, canto, pellegrinaggi nelle basiliche romane e tanta allegria la volle chiamare “Oratorio”, cioè luogo di preghiera.
    In realtà San Filippo inventò qualcosa di ancora più grande e complesso, capace di influenzare culturalmente e religiosamente non solo i suoi contemporanei ma anche l’avvenire.

Passio Caeciliae

Passio Caeciliae

2013
  • L’antico testo della “Passio Caeciliae” riporta una cronaca leggendaria del martirio di Cecilia, figlia di una nobile famiglia romana martirizzata, secondo la tradizione, alla fine del II secolo, proprio nella sua casa. Elementi storici e leggendari si intrecciano dando vita ad una storia stupenda dove la verginità e l’innocenza di Cecilia, unite alla sua fede e al suo amore per i poveri, catturano il cuore di Valeriano suo sposo, che attraverso Cecilia conosce la fede cristiana, si fa battezzare e accetta la verginità e il martirio. Cecilia è una creatura fatta di luce e di amore, un capolavoro stupendo di innocenza e giovinezza che profuma di cielo. Il suo martirio è terribile, eppure è il suo più bel canto d’amore a Cristo.

Apostolo delle genti

Apostolo delle genti

2008
  • San Paolo è senz'altro il più grande missionario di tutti i tempi. Non conobbe personalmente Gesù Cristo ma, dopo la sua folgorante chiamata sulla via di Damasco, ne divenne un discepolo fra i più grandi, perorò la causa dei pagani convertiti, fu l'Apostolo del le Genti. L'Oratorio si articola in più quadri e si apre con la lapidazione del protomartire Stefano cui Saulo, allora fiero sostenitore delle tradizioni dei padri accanito persecutore dei cristiani, fu presente pur non partecipandovi direttamente. La visione di un cristiano che muore come Cristo, perdonando i suoi persecutori, lo tocca profondamente, gettando un seme nel la sua anima che lentamente germoglierà fino a far maturare in Paolo la coscienza che i cristiani sono Gesù Risorto.

Charitatis Hostia

Charitatis Hostia

2006
  • CHARITATIS HOSTIA Oratorio Sacro per soli, voce recitante, doppio coro e orchestra ispirato alla vita e agli scritti di San Pio da Pietralcina

    IL TESORO E LA SPOSA Oratorio Sacro per soli, voce recitante, doppio coro e orchestra ispirato alla vita e alle opere di San Francesco d'Assisi

Confido in te

Confido in te

2003
  • Oratorio Sacro per soli, voce recitante, doppio coro e orchestra in onore della Divina Misericordia, ispirato agli scritti si Santa Faustina Kowalska

Giovanni il profeta

Giovanni il profeta

1991
  • Oratorio Sacro per soli, voce recitante, doppio coro e orchestra

Il cantico della misericordia

Il cantico della misericordia

1989
  • Che cos’è la misericordia? Un gesto benevolo verso un povero, un buona azione? Un modo per alleggerire la propria coscienza sentendosi almeno per una volta un pò più buoni? Questo oratorio vuole darci una diversa visione della misericordia, lontana dall’immagine un po’ stereotipata che tutti noi ci portiamo dentro. La misericordia non è “commiserazione” ma è sublime “condivisione per amore”, piegarsi senza vergogna sulla miseria degli uomini non per giudicarli, pur attraverso una “buona azione”, ma amandoli fino in fondo, prendendosi carico di ciascuno di loro, sentendosi in qualche modo corresponsabili di quella povertà che li schiaccia. Gli uomini oggi come ieri sono schiavi di mille povertà, sono pellegrini, nudi, malati, carcerati, affamati, assetati. Gesù ha voluto rivelarci il senso di tutto questo, ha voluto svelare il vero volto di questa umanità sofferente e povera, il vero volto è il suo.

Maria

Maria

1988
  • Quest' Oratorio presenta in sei quadri tutta la vita della Vergine, dandone una visione contemplativa. È un' itinerario spirituale della vita di Maria attraverso i misteri fondamentali della vita di Gesù. Dopo un prologo, che contempla Maria che sorge sul mondo come aurora della salvezza, il primo quadro è quello dell' Annunciazione. In un'atmosfera piena di mistero e di stupore Maria si abbandona alla volontà di Dio realizzando il mistero dell'Incarnazione a cui gli angeli assistono stupiti contemplando "il Verbo che. s'è fatto carne". Nel quadro della Visitazione contempliamo la corsa gioiosa di Maria verso la casa di Elisabetta sulle ali della carità e spinta dal desiderio di annunciare la salvezza che viene. Tutti insieme a Maria cantano il Manificat. Il Natale è un mistero della Madre e del Figlio, il mistero della maternità misteriosa di Maria e della rivelazione gioiosa del Messia agli uomini.

  • banner-corali

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per saperne di più.

Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.