Calendario

Eventi

Tutti gli eventi i concerti e le celebrazioni.

Articoli

Articoli

Tutti gli articoli di Marco Frisina.

Musica Liturgica

Musica liturgica

Tutte le composizioni liturgiche con estratti audio, elenco dei brani e immagine dei CD.

Musica Sacra

Musica Sacra

Tutte le composizioni sacre con estratti audio, elenco dei brani e immagine dei CD.

Oratori Sacri

Oratori Sacri

Tutti gli oratori sacri con estratti audio, elenco dei brani e immagine dei CD.

Filmografia

Filmografia

Tutte le colonne sonore con estratti audio.

News

  • Concerto in Aula Paolo VI

    Concerto in Aula Paolo VI

    Giovedì 14 maggio alle ore 18,00 Solennità dell’Ascensione del Signore, il Coro della Diocesi di Roma, che da trent’anni presta il suo servizio alla Diocesi del Papa e al suo Vescovo, offre una serata di meditazione in musica in Aula Paolo VI per sostenere le Opere di Carità di Papa Francesco, evento patrocinato dall’Elemosineria Apostolica, dal Pontificio Consiglio della Cultura, dal Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione e dalla Fondazione San Matteo in memoria del Card. Van Thuân, e che unisce l’aspetto culturale all’aspetto benefico. In quest’occasione verranno, infatti, raccolte offerte che saranno interamente devolute all’Elemosineria Apostolica e consegnate nelle mani di S.E.R. Mons. Krajewski.

    Guidati dal M° Daniel Oren, uno dei più grandi Direttori presenti sul panorama internazionale, l’Orchestra Filarmonica Salernitana e lo stesso Coro della Diocesi di Roma eseguiranno musiche di Mons. Marco Frisina: arie tratte da l’opera musicale “La Divina Commedia” per celebrare i 700 anni dalla nascita del Sommo Poeta, ricordato anche dal Beato Paolo VI nella Lettera Apostolica “Altissimi cantus” pubblicata nel 1965 il giorno prima della chiusura del Concilio Vaticano II, e brani dedicati al Tempo Pasquale, alla speranza e alla gioia.

    Protagonisti assoluti di questo evento saranno, i più bisognosi. Saranno loro gli ospiti più illustri della serata, chiamati attraverso Associazioni di carità e di volontariato che operano in loro aiuto e collaborano alla realizzazione dell’evento: la Caritas Diocesana di Roma, il Gran Priorato di Roma del Sovrano Militare Ordine di Malta, la Delegazione di Roma dell'Ordine di Malta, il Circolo San Pietro, la Comunità di San'Egidio e il Centro Astalli, che assiste e porterà immigrati e rifugiati nella nostra città. Questi occuperanno in Aula i posti d’onore e, accanto a loro, seguendo gli insegnamenti del Santo Padre, saranno invitate famiglie, anziani e giovani di tutte le Parrocchie romane, in particolare coloro che nelle periferie della nostra città vivono situazioni di disagio materiale e spirituale con l’augurio che per loro, come per tutti quelli che parteciperanno, questa serata rappresenti un seme di fiducia e di speranza per il futuro.

    Per partecipare all'evento sarà necessario un biglietto di invito totalmente gratuito che andrà richiesto direttamente online compilando il modulo presente sul sito del Coro della Diocesi di Roma, all’indirizzo: www.corodiocesidiroma.com/concerto-aula-paolo-vi, entro e non oltre venerdì 8 maggio 2015. La prenotazione è obbligatoria. I biglietti potranno poi essere ritirati presso la Sala rossa del Vicariato di Roma dall’11 al 13 maggio dalle ore 9,30 alle ore 19,00 e giovedì 14 maggio entro le ore 13,30.

  • Inno 5° Convegno Ecclesiale

    Inno 5° Convegno Ecclesiale

    L’inno del 5° Convegno Ecclesiale Nazionale, che si svolgerà a Firenze dal 9 al 13 novembre 2015, è stato composto da Mons. Marco Frisina su testo di Suor Anna Maria Galliano.

  • Speciale corali

    Se rappresenti una Corale Diocesana italiana o un Coro Parrocchiale della Diocesi di Roma, iscriviti gratuitamente sul sito del Coro della Diocesi di Roma tramite il pulsante 'Registrati' per avere la possibilità di entrare a far parte del più grande network di corali italiane ed avere a disposizione uno spazio dedicato in cui presentare la tua realtà, i tuoi eventi e i tuoi articoli.

Musica e Liturgia

  • Adoro te devote

    Adoro te devote

    C’era un tempo in cui a Roma - precisamente il giorno della memoria della sua fondazione - che il sole, a mezzogiorno, filtrava attraverso l’apertura del Pantheon e la sua luce sembrava uscisse dal portone principale. Era in quel momento che l’imperatore usciva trionfalmente dallo stesso portone per incontrare il popolo romano in segno di “visitazione” e benedizione del dio sole alla sua gente. Vi chiederete cosa centra questo con la Solennità del Corpo e Sangue di Cristo. Beh! Ciò mi ha fatto pensare al ”sole che esce come sposo dalla stanza nuziale” del salmo 18.

  • Mysterium Paschale

    Mysterium Paschale

    Il Triduo Pasquale ci immerge profondamente nel cuore del mistero della salvezza, nel punto preciso in cui si realizza la nostra redenzione, cioè quel momento “cruciale” per l’intera umanità che si identifica con la Pasqua e con il suo Mistero.

Sui sentieri della Parola

  • Cristo apre i nostri occhi perché la sua luce dilaghi

    Cristo apre i nostri occhi perché la sua luce dilaghi

    La luce rivela il volto delle cose e ne permette la conoscenza; attraverso la luce noi vediamo e riconosciamo il bene e la bellezza, la luce ci fa fare l’esperienza della verità delle cose e apre il nostro cuore alla sua contemplazione. La luce è gioia degli occhi e del cuore, è il mezzo attraverso cui la mente si apre alla verità e il cuore stupisce della sua bellezza.

  • I talenti sono ricchezze al servizio del Regno di Dio

    I talenti sono ricchezze al servizio del Regno di Dio

    I doni che il Signore ci offre non sono per noi, per il nostro successo, la nostra vanità, l’esibizione del nostro valore.

    I talenti della parabola sono ricchezze poste nelle nostre mani perché possano servire al suo Regno, sono strumenti d’amore che dobbiamo utilizzare per la gloria di Dio e l’edificazione dei fratelli.

Arte e Fede

  • San Roberto Bellarmino, inusuale e monumentale

    San Roberto Bellarmino, inusuale e monumentale

    Una chiesa parrocchiale che ninnova i fasti delle basiliche bizantine. Le chiese di Roma non sono soltanto basiliche rinascimentali o capolavori barocchi. Ci sono molti edifici che occupano una loro collocazione nella storia architettonica della città. Tra queste sicuramente bisogna ricordare quella di San Roberto Bellarmino.

Newsletter

Compila il form con i tuoi dati per iscriverti alla nostra newsletter e ricevere aggiornamenti su celebrazioni, concerti ed eventi.

  • banner-corali

Vieni a trovarci

  • Dove
    Coro della Diocesi di Roma presso
    l'Auditorium del Pontificio Seminario Romano Maggiore
    Piazza di San Giovanni in Laterano, 4 - 00184 Roma
  • Quando
    Ogni martedì dalle 20.00
  • Follow us

News.va