Dixit Dominus

Dixit Dominus Domino meo:
"Sede a dextris meis.

Donec ponam inimicos tuos,
scabellum pedum tuorum".

Virgam potentiæ tuæ emittet Dominus ex Sion:
dominare in medio inimicorum tuorum.

Tecum principatus in die virtutis tuæ
in splendoribus sanctis,
ex utero ante luciferum genui te.

luravit Dominus, et non pænitebit eum:
"Tu es sacerdos in æternum
secundum ordinem Melchisedech".

Disponibile su

Marco Frisina Official Website | Copyright © 2017 - All Right Reserved

Powered by NOVA OPERA

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok