Dolce casa di Nazareth

O Santa e dolce dimora,
dove Gesù fanciullo
nasconde la sua gloria,
la sua gloria!

Giuseppe addestra all’umile
arte del falegname
il Figlio dell’Altissimo,
dell'Altissimo.

Accanto a lui Maria
fa lieta la sua casa
d'una limpida gioia,
d'una limpida gioia.

La mano del Signore
li guida e li protegge
nei giorni della prova,
della prova.

O Famiglia di Nazareth,
esperta del soffrire,
dona al mondo la pace,
dona al mondo la pace!

A te sia lode, o Cristo,
al Padre e allo Spirito,
nei secoli dei secoli.
Amen, amen.

Disponibile su

Marco Frisina Official Website | Copyright © 2017 - All Right Reserved

Powered by NOVA OPERA