Il Signore è mia luce

RIT. IL SIGNORE È MIA LUCE E SALVEZZA,
DI CHI AVRÒ TIMORE?
È  LUI LA DIFESA DELLA MIA VITA,
DI CHI AVRÒ TERRORE?


Quando mi assalgono i malvagi
per straziarmi la carne,
sono essi avversari e nemici
ad inciampare e cadere.
RIT.


Se contro di me si accampano
il mio cuore non teme.
Se contro di me la battaglia divampa
anche allora ho fiducia.
RIT.

Solo una cosa ho chiesto al Signore,
questa sola io cerco:
abitare nella sua casa
per tutta la mia vita.
RIT.

Voglio abitare nella sua casa
per potervi gustare,
la dolcezza del mio Signore
ed ammirare il suo tempio.
RIT.

Egli mi offre un rifugio sicuro
nel giorno della sventura.
Mi nasconde nella sua dimora
m'innalza sulla sua rupe.
RIT.

Signore ascolta la mia voce!
Di Te ha detto il mio cuore,
di te ha detto: Cercate il suo volto,
cerco il tuo volto Signore.
RIT.


Non mi nascondere il tuo volto
non scacciare il tuo servo.
Sei il mio aiuto, non abbandonarmi,
Dio della mia salvezza.
RIT.

Contemplerò la bontà del Signore
nel regno dei viventi,
spera e si rinfranchi il tuo cuore:
spera nel tuo Signore.
RIT.

Disponibile su

Marco Frisina Official Website | Copyright © 2017 - All Right Reserved

Powered by NOVA OPERA

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok