Preghiera semplice

Signore, fa' di me uno strumento della tua Pace:
dov'è odio fa' ch'io porti l'Amore,
dov'è offesa ch'io porti il Perdono,
dov'è discordia ch'io porti l'Unione.

Signore, dov'è dubbio fa' ch'io porti la Fede,
dov'è errore ch'io porti la Verità,
e dov'è disperazione la Speranza,
dov'è tristezza ch'io porti Gioia,
dove sono le tenebre ch'io porti Luce.

Maestro, fa' che io non cerchi tanto ad esser consolato
quanto a consolare, a consolare,
ad essere compreso quanto a comprendere,
ad essere amato quanto ad amare.

Poiché è dando che si riceve,
è perdonando che si è perdonati,
morendo che si risuscita a vita eterna.

Signore, fa' di me uno strumento della tua Pace:
dov'è odio fa' ch'io porti l'Amore,
e dov'è disperazione la Speranza,
dov'è tristezza ch'io porti Gioia,
dove sono le tenebre ch'io porti Luce.

Ch'io porti la Fede, ch'io porti la Speranza,
ch'io porti la Gioia, ch'io porti la Luce.

Signore, fa' di me uno strumento della tua Pace:
dov'è odio fa' ch'io porti l'Amore,
dov'è offesa ch'io porti il Perdono,
dov'è discordia ch'io porti l'Unione.

Signore, fa' di me uno strumento della tua Pace.

Disponibile su

Marco Frisina Official Website | Copyright © 2017 - All Right Reserved

Powered by NOVA OPERA

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok